descrizione

Il METODO VISOTONIC® di ginnastica facciale è il primo in Italia e ha molte applicazioni oltre a quella estetica: si usa per la riabilitazione dell'articolazione temporomandibolare, in logopedia, e in generale nella rieducazione miofunzionale della testa e del collo.
L'acquisizione di una maggiore coordinazione della muscolatura del volto diventa uno strumento fondamentale anche in recitazione e nel public speaking. WWW.VISOTONIC.IT
SE DESIDERI ACQUISTARE GLI E-BOOK, IL LIBRO O IL DVD VISOTONIC®, VAI DIRETTAMENTE ALLA PAGINA DEDICATA DI Amazon - Macrolibrarsi - Il Giardino dei Libri

Sedici domande sulla ginnastica facciale

1) La ginnastica facciale è un automassaggio del viso? No, sebbene si usino le mani anche nella ginnastica facciale, si tratta di due tecniche completamente diverse: il massaggio fa scorrere le mani sulla pelle, la ginnastica facciale usa le mani per contrapporsi al movimento dei muscoli facciali, consentendo loro di esercitarsi.
2) Muovere i muscoli della faccia fa venire le rughe?
No, come è già stata ribadito in questo articolo http://visotonic.blogspot.it/2012/12/la-ginnastica-facciale-fa-venire-le.html Nella ginnastica facciale non ci sono smorfie e la pelle non si muove, perché è tenuta ferma dalle dita. Il muscolo si attiva, ma senza produrre la smorfia. In ogni caso, ciò che fa venire le rughe è il cedimento della pelle verso il basso con l'età e il mantenere a lungo certe espressioni, come le sopracciglia corrugate.
3) Se faccio la ginnastica e poi smetto rischio che la pelle ceda più di prima? No, l'aumento del volume di alcuni muscoli è minimo e quindi non c'è il rischio che la pelle si stiri in eccesso, come potrebbe accadere con certi grossi muscoli del corpo se sviluppati troppo in fretta e in modo eccessivo e poi ritornati di dimensioni normali. Questa paura è un po' un mito metropolitano: basta osservare donne ex sportive che non siano ingrassate, per notare che la loro pelle non ha ceduto in nessun modo particolare e che ancora invece conserva una tonicità superiore alla media. Molto peggio per la pelle è l'ingrassare e il dimagrire continuamente.
4) Ho letto che la ginnastica facciale bisogna cominciarla da giovani sennò non serve più a niente. Falso: la ginnastica facciale funziona ovviamente come tutte le altre ginnastiche e fa bene a ogni età, soprattutto dopo i 35 anni.
5) La ginnastica facciale e lo yoga per il viso sono la stessa cosa? Non proprio: lo yoga per il viso, pur includendo alcuni esercizi di ginnastica facciale. si concentra di più sul rilassamento e sull'allungamento della muscolatura. Visotonic, per metodi ed effetti, è più simile al Pilates.
6) Si possono fare degli interventi di medicina estetica se si fa la ginnastica facciale? Si, se lo si desidera, come spiegato in questo articolo http://visotonic.blogspot.it/2014/02/convivere-si-puo-integrazione-tra.html
7) Ma poi bisogna fare sempre la ginnastica facciale per mantenere i risultati? Si, come bisogna sempre fare ginnastica in generale se si vuole restare tonici. Bastano 5 giorni a settimana, sono pochi minuti e possono facilmente diventare una routine.
8) Cosa succede se interrompo l'allenamento dei muscoli del viso? Lentamente il viso ritorna al tono che aveva precedentemente. I muscoli del viso sono molto piccoli: riprendere l'allenamento è sempre possibile e in poche settimane i vedono i risultati.
9) In quanto tempo si vedono gli effetti della ginnastica facciale? dipende dalla persona, a volte in pochi giorni, altre volte ci vogliono tre settimane.
10) Visotonic va bene anche per gli uomini? Ovviamente sì dato che lo scopo è quello di rassodare il viso. I maschi possono avere esigenze e cedimenti diversi dalle femmine e quindi avere più bisogno di un certo tipo di allenamento piuttosto che di un altro.
11) Ho la pelle molto sensibile e sottile: posso fare ginnastica facciale? Si, non c'è nessun problema, basta fare un po' più attenzione quando si usano le dita.
12) Come faccio a sapere se sto facendo bene gli esercizi? Puoi imparare Visotonic da un libro a da un dvd. Se pensi di avere bisogno di un confronto con un insegnante che controlli se stai facendo gli esercizi nel modo giusto puoi collegarti comodamente da casa via video-conferenza, come è spiegato qui http://visotonic.blogspot.it/2013/08/lezioni-di-visotonic-via-skype-e.html il primo colloquio di 15 minuti è gratuito.
13) Come faccio a sapere di quali esercizi ho più bisogno? Ci sono esercizi per ogni parte del viso suddivisi in "colle e décolleté" "bocca" "guance e zigomi" "occhi" e "fronte". Se tuttavia vuoi un consiglio su come armonizzare meglio il viso con la ginnastica facciale, è sufficiente che spedisci una foto dettagliata del tuo viso e spieghi le tue esigenze a questa e-mail: visotonic@gmail.com otterrai una consulenza gratuita. Prima di farlo procurati il libro Visotonic (in formato cartaceo o digitale) e il dvd Visotonic, che trovi qui così che ti si possano consigliare gli esercizi n... a pagina... e tu possa avere un riferimento immediato.
14) Ho un viso asimmetrico: può essere utile la ginnastica facciale? Probabilmente sì, ma in tal caso deve essere personalizzata.
15) Stringo i denti di notte e ho i muscoli molto tesi, mi ha detto il dentista: posso fare la ginnastica del viso o rischio di peggiorare le tensioni? Il Metodo Visotonic si applica anche a chi ha questi problemi: non è solo una tecnica di rinforzo e aumento dei volumi muscolari ma anche di rilassamento di quei muscoli la cui tensione cronica è causa di rughe o di altri problemi come il bruxismo o i click dell'articolazione temporomandibolare.
16) Posso usare un elettrostimolatore per rassodare i muscoli del viso? Questo attrezzo non rassoda i muscoli del viso, richiede lo stesso tempo della ginnastica facciale, non da risultati migliori in nessun caso e comporta dei rischi. Se vuoi approfondire, qui c'è l'articolo  http://visotonic.blogspot.it/2012/06/elettrostimolatore-per-il-viso-si-o-no.html

Loredana de Michelis

4 commenti:

  1. Salve, volevo chiedere se per svolgere gli esercizi fosse preferibile la mattina o la sera.
    Di mattina, appena svegli e con il viso appena lavato, non si rischia di tirare un po' troppo la pelle? Non è meglio aspettare un po' di ore dal risveglio, quando la pelle è tornato allo stato normale di sebo?
    Ci sono problemi a farla di sera?
    Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ginnastica facciale, così come quella del corpo, non "stira" particolarmente la pelle che ricopre i muscoli, quindi è una preoccupazione relativa. Ma se la pelle è troppo secca e "tira" è il caso di idratarla, che si faccia la ginnastica o meno. Alla sera i muscoli, soprattutto quelli piccoli del viso, sono più stanchi ed è più difficile coordinarli. Per questo spesso la sera ci ritroviamo con la faccia "stanca": i muscoli non tengono più la loro posizione di tonicità abituale. È pertanto più difficile esercitarli.

      Elimina
  2. Buongiorno, volevo chiedere, per coloro che fanno anche massaggio al viso, se fosse preferibile fare la ginnastica facciale prima o dopo il massaggio. Grazie!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno. Dipende dal massaggio, ma io lo farei dopo.

    RispondiElimina